RERSUS: Cure intermedie: confronto e trasferimento di strumenti gestionali tra Italia e Brasile 2018 Progetto strategico


Area d'intervento
Niteroi (Rio de Janeiro) Brasile

Descrizione del progetto
Il progetto, della durata di 12 mesi, si inserisce in un panorama demografico ed epidemiologico globale dominato da una rapida crescita dell'incidenza delle patologie croniche sia nei Paesi ad alto reddito che in quelli a medio/basso reddito. Un tale contesto epidemiologico prevede un intervento attivo del comparto delle cure primarie, come settore chiamato in causa per il coordinamento degli interventi del settore delle cure intermedie, come il luogo dell'integrazione multiservizio tra ospedale e territorio e dell'integrazione multi settoriale tra sociale, sanitario, risorse comunitarie e familiari.

L'iniziativa intende favorire l'acquisizione di competenze organizzativo-gestionali per l'implementazione di una Unità pilota di Cure Intermedie all'interno dell'Ospedale Municipale Carlos Tortelly di Niterói (Stato di Rio de Janeiro - Brasile), a partire dal modello della Regione Emilia-Romagna. Obiettivo specifico del progetto è garantire il sostegno per la lettura dei bisogni e l'elaborazione di soluzioni appropriate nell'ottica del trasferimento di competenze in ambito di cure intermedie nell'area dei Municipio di Niterói, promuovendo l'inclusione attiva delle fasce più vulnerabili di popolazione e iniziative di contrasto alle disuguaglianze.
Si propongono attività che prevedono il trasferimento di tecnologie e strumenti gestionali nel contesto delle cure intermedie, in una rete di cure primarie e ospedaliere, concentrandosi sull'assistenza di pazienti cronici e vulnerabili, e sul loro percorso di riabilitazione e cura integrale, anche per i pazienti dimessi dall'ospedale. Nel processo sarà contemplato anche il coinvolgimento delle comunità locali.

Attività
1. Identificazione dei bisogni di salute della comunità: attività preliminare realizzata attraverso il lavoro congiunto dell'Università Federale Fluminense, dell'Università di Bologna e dell'Università di Parma. Questa attività è tesa alla definizione di:
- un profilo socio-epidemiologico e assistenziale della popolazione di riferimento con particolare attenzione alla vulnerabilità sociale, alle diseguaglianze ed alle problematiche di genere;
- uno studio di caso delle modalità gestionali e organizzative già attive presso la Segreteria Municipale di Salute di Niterói;
- uno studio di caso sui processi partecipativi e sulle modalità di intervento comunitario presenti nel contesto dell'area di intervento.

2. Organizzazione di un laboratorio di analisi sulle modalità di erogazione e gestione dei servizi di cure intermedie della Segreteria Municipale di Salute di Niterói, con focus particolare sull'Unità oggetto del processo di implementazione, e un laboratorio di formazione intervento specifico sulle diseguaglianze sociali, vulnerabilità sociale e di genere.

3. Realizzazione di un corso di formazione per i tutor dell'Emilia-Romagna.

4. Corsi di formazione nel contesto brasiliano per aggiornamento dei gestori, confronto sulla riorganizzazione delle procedure e organizzazione interna ai servizi e uffici di competenza dell'ente, a supporto delle cure intermedie.

5. Corso di aggiornamento per leader comunitari di Niterói.

6. Aattività di sensibilizzazione in Emilia-Romagna: un incontro divulgativo/sensibilizzazione durante il kick off meeting e in concomitanza con il Laboratorio Italo Brasiliano di Ricerca Formazione e Pratiche in Salute Collettiva, con il coinvolgimento degli attori settori e gli stakeholder del progetto presenti; un incontro seminariale informativo/divulgativo di metà progetto con coinvolgimento delle comunità italiane in loco ed il coinvolgimento dei partner brasiliani in remoto;attività accademiche.

La diffusione dell'esperienza sarà possibile grazie a vari strumenti: seminari nel corso del progetto (presenziali e a distanza), un toolkit didattico con gli strumenti e le metodologie di progetto, la pubblicazione di un rapporto bilingue sull' attività di progetto e articoli scientifici sul tema.

Capofila
AIFO, Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau

Partner territorio regionale

Comune di Castelfranco Emilia
Alma Mater Studiorum - Università di Bologna/Centro Studi e ricerche in salute internazionale e interculturale
Università degli Studi di Parma
Azienda USL di Modena
Azienda Unità sanitaria Locale di Parma
Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna

Partner locali

Associaçao Brasil Saude e Açao- BRASA
Universidade Fluminense


Per informazioni
Alessia.benizzi@regione.emilia-romagna.it



 
contattaci | link | credits | Privacy e Cookies |
Regione Emilia-Romagna (p. IVA 800,625,903,79) - Tutti i diritti riservati